18-23 luglio: Simposio di scultura lignea a Balbido (TN), paese dipinto

Dal 1989 a Balbido, in Trentino, si tiene il Simposio di Scultura Lignea, ritrovo estivo di scultori del legno che su tema dettato dagli organizzatori e partendo da un tronco di legno grezzo, producono in una settimana una loro opera originale.

Un appuntamento che ritorna puntuale ogni estate, che riempie vie e piazze del borgo di Balbido, ma anche del vicino Rango (quest’ultimo fra i Borghi più belli d’Italia) con artisti all’opera nella realizzazione delle loro opere lignee. Veri e proprio laboratori all’aria aperta dove ammirare il lavoro, l’ingegno, la maestria, la passione di veri maestri del legno. Un’atmosfera che coinvolge, cattura.

L’attesa di una settimana per vedere prendere forma, nascere dai tronchi del legno cimbro vere e proprie opere d’arte, espressione libera del genio di questi artisti. Gli artisti sono all’opera tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00, in uno spettacolo open-air ricco di emozioni e suggestioni.

Balbido è situato all’imbocco della Val Marcia ritenuta dalla tradizione luogo di rifugio delle streghe, considerate responsabili delle calamità naturali che spesso si abbattevano sulla zona. Contro queste credenze furono erette, all’imbocco della vallata, cinque croci in ferro.

Oggi Balbido fa parte dell’Associazione Paesi Dipinti poiché dal 1987 scene di vita quotidiana legate alla storia e alle tradizioni dei paesi sono state dipinte sui muri delle case: oggi 39 murales che consentono di scoprire il borgo in un percorso ad “otto”. A cura del Gruppo culturale La Ceppaia e dell’Associazione Valorizzazione Rango.

http://www.visitacomano.it