Pop Up Hotel nelle città svizzere: dormire in camere speciali, solo per quest’estate

Svizzera Turismo lancia l’iniziativa Pop Up Hotel per far scoprire il lato sorprendente delle città svizzere. Per tre mesi si può pernottare dove nessuno è mai stato facendo un’esperienza esclusiva e irripetibile.

Svizzera Turismo, in collaborazione con gli hotel, ha selezionato e preparato 11 camere in 11 posti insoliti dove finora nessuno ha mai pernottato. Dal 5 giugno al 31 agosto si può dormire nel capanno del pescatore a Basilea (nel dialetto locale Fischergalgen) o in un’ala del Castelgrande di Bellinzona, patrimonio Unesco, per l’occasione arredata dal designer svizzero Carlo Rampazzi. A Vevey si respira un’atmosfera di antico e di contemporaneo nella camera allestita all’interno della boutique Bravo, un po’ caffè e un po’ negozio di design ricavato nella sala da ballo di uno storico edificio. A Berna si pernotta nell’ex dogana con vista sul Parco degli Orsi. A Sciaffusa si dorme cullati dal Reno sul battello mentre a Baden si trascorre la notte in un ex cella nella torre del XV secolo. Non per tutti e non per sempre. Tutti questi luoghi, accessibili normalmente solo agli addetti ai lavori, sono stati scelti per offrire un’esperienza esclusiva ed irripetibile. Ciascun Pop Up Hotel dispone solo di una camera ed è prenotabile solo questa estate.

L’iniziativa di Svizzera Turismo nasce con il supporto di alcuni hotel che offrono tutti i servizi necessari – dalla prenotazione al check in, dalla colazione alle amenities – per garantire agli ospiti un soggiorno sorprendente, fuori dal coro ma pur sempre confortevole e in linea con la più autentica ospitalità svizzera. I Pop Up Hotel si inseriscono nella campagna Swiss Urban Feeling che mira a far conoscere le città svizzere attraverso il coinvolgimento dei suoi abitanti e sottolineando gli stili di vita rappresentativi di alcuni luoghi. Secondo l’indagine dell’Osservatorio del Turismo Svizzero 2017, gli ospiti vanno alla ricerca dei tesori nascosti (25% degli intervistati), sono interessati alla cucina locale (15%) e vorrebbero interagire con i locali (10%). In quest’ottica è stata lanciato Taste my Swiss Cities per scoprire dove mangiare, bere e divertirsi con i consigli di chi abita nelle città svizzere.

Info e prenotazioni: Svizzera.it/popup

GLI 11 POP UP HOTEL PER SOGGIORNI SORPRENDENTI
Notte al castello UNESCO di Bellinzona. By Carlo Rampazzi.

Sin dal XV secolo i tre castelli di Bellinzona controllavano le vie di accesso ai passi alpini, fungendo da sbarramento. Oggi Castelgrande, il Castello di Montebello e il Castello di Sasso Corbaro fanno parte del patrimonio mondiale dell’Unesco. Il Pop-up Hotel, in una delle imponenti torri, garantisce una notte indimenticabile e permette di vivere la storia da vicino. Nella camera della torre, il celebre architetto ticinese Carlo Rampazzi ha collegato la storia dei castelli con il design moderno. Goditi i panorami mozzafiato sul centro storico e i castelli di Bellinzona.

Info su Bellinzona: https://www.myswitzerland.com/it-it/suggerimenti/citta/bellinzona.html

Notte nella rimessa a Lucerna. By Seehotel Kastanienbaum

Il Seehotel Kastanienbaum di Lucerna apre la sua rimessa per barche privata per pernottamenti
esclusivi. Dal check-in si conducono gli ospiti al loro posto segreto sull’acqua. Il nostro capitano provvederà al comfort del viaggio offrendo un piccolo aperitivo e stuzzichini. Su richiesta, per la cena è disponibile un maggiordomo che delizierà gli ospiti con un romantico barbecue. La mattina, sulla terrazza privata si gode di una ricca colazione fino a quando il nostro capitano non riporta gli ospiti alla realtà.

Info su Lucerna: https://www.myswitzerland.com/it-it/suggerimenti/citta/lucerna.html

Notte in dogana a Berna. By Altes Tramdepot.

Fino al 1° maggio 1853, alla dogana di Nydeggbrücke, i negozianti e commercianti dovevano pagare
un supplemento sulle loro merci per arrivare comodamente nel centro storico di Berna attraverso l’Aare. L’edificio, posto sotto la tutela delle belle arti, offre una straordinaria vista sulla città, sul fiume Aare e sul Parco degli Orsi. Quest’estate diventerà un Pop-up Hotel: una suite duplex con due bagni, soggiorno e una piccola cucina arredata con stile, pregiata e su misura.

Info su Berna: https://www.myswitzerland.com/it-it/suggerimenti/citta/berna.html

Notte nel capanno da pesca a Basilea. By Youth Hostel Basel.

Normalmente i bilancioni da pesca lungo la riva del Reno a Basilea sono tutti privati e pertanto non accessibili al pubblico. Quest’estate, però, è possibile dormire in uno dei piccoli capanni di 14 metri quadrati con la miglior vista sul cuore pulsante della capitale della cultura della Svizzera. Decelerare dolcemente – senza elettricità e acqua corrente – ma con il lusso di fluttuare semplicemente offline sul Reno. La camera è volutamente semplice e confortevole, tutti i servizi sono nelle immediate vicinanze. E se lo desideri, un esperto pescatore ti mostra come puoi pescare nel Reno con la rete a bilancia.

Info su Basilea: https://www.myswitzerland.com/it-it/suggerimenti/citta/basilea.html

Notte d’artista a Zurigo. By Milchbar / Péclard.

Pernottare nel più piccolo hotel di Zurigo, nel cuore della città. Sopra il Milchbar, locale di tendenza, l’artista Max Zuber ha creato un’opera d’arte abitabile molto accogliente. Mettiti a letto sotto le piume più pregiate e goditi il gioco che si crea tra il variegato dipinto e la parete di specchi sorseggiando un bicchiere di Champagne. Se riesci ad allontanarti dall’opera, il centro storico di Zurigo, la Limmat e il lago invitano a fare una passeggiata nelle immediate vicinanze. Il ristorante si contraddistingue per la sua cucina a base di prodotti freschi di mercato e una stupenda oasi nel cortile interno. Un luogo in cui mangiare, alloggiare, rilassarsi e sentirsi bene.

Info su Zurigo: https://www.myswitzerland.com/it-it/zurich.html

Notte in cella a Baden. By Trafo Hotel.

Cogli la straordinaria occasione di vivere un’autentica esperienza di pernottamento in un ambiente ricco di storia. La storica torre cittadina del XV secolo è il simbolo di Baden. Questa fortificazione, alta 56 metri, faceva originariamente parte della porta settentrionale della città e serviva da difesa contro gli zurighesi nella guerra di Villmergen. Pernotta in una cella di una prigione originale, utilizzata ancora fino al 1984. Niente paura, però, puoi entrare e uscire quando vuoi ed esplorare il centro storico di Baden.

Info su Baden: https://www.myswitzerland.com/it-it/baden.html

Notte stellata a Losanna. By Beau-Rivage Palace.

Un letto con vista sul cielo stellato e una terrazza privata con un panorama che spazia dal Lago di
Ginevra alle Alpi ti portano fuori dal tempo in modo originale. Nel padiglione di vetro, al centro dei quattro ettari di parco del Beau-Rivage Palace di Losanna, si fondono passato e futuro, tradizione e modernità. Qui, durante gli oltre 150 anni di storia di questo edificio a cinque stelle, gli artisti hanno cercato ispirazione, sono stati firmati trattati internazionali e famiglie reali e celebrità hanno trovato tranquillità e discrezione. Senza televisore, wi-fi o altre distrazioni, anche tu puoi goderti il romanticismo e il tempo a disposizione.

Info su Losanna: https://www.myswitzerland.com/it-it/destinazioni-estive-losanna.html

Notte made in Switzerland a Vevey. By Astra Hotel.

Pernottare in una sala da ballo di fine secolo in mezzo a cosmetici, prelibatezze, fotografie, giochi, moda, oggetti d’arte e piante ricercati. Sotto un tetto di vetro artistico, la boutique Bravo!, su una superficie di 400 metri quadrati, presenta creazioni, know-how, qualità e design svizzero. Sotto le arcate della sala da ballo ogni elemento ha il suo posto e racconta la sua storia in francese, italiano, inglese e svizzero tedesco. Bravo è comprensibile in tutte le lingue. Con questa parola, la boutique vuole congratularsi con gli artisti e gli artigiani e incoraggiarli. Fatti ispirare anche tu!

Info su Vevey: https://www.myswitzerland.com/it-it/vevey.html

Notte nell’antica torre di San Gallo. By Hotel Einstein.

La camera nella torre dell’Hotel Einstein, ricco di tradizione, offre una vista mozzafiato sulla città di San Gallo e ricorda la sua movimentata storia. La camera è stata riprodotta facendo riferimento alla Grüne Turm, detta anche Gallusturm, utilizzata come porta della città e più tardi anche come prigione. L’Hotel Einstein è stato costruito nel 1830, la Grüne Turm è stata demolita nel 1836 e riportata in vita all’interno dell’edificio dell’Einstein Congress nel 2009. Un’esperienza che coniuga armoniosamente storia e modernità.

Info su San Gallo: https://www.myswitzerland.com/it-it/suggerimenti/citta/visite-in-citta-san-gallo.html

Da guardiano delle mura a Soletta. By Hotel an der Aare.

Sentirsi come in una favola nella Krummturm di Soletta, la costruzione più antica della città, conservatasi intatta. Grazie alla sua pianta pentagonale, il tetto della leggendaria torre muraria del XIV secolo sembra storto dalla maggior parte dei lati. Sfrutta l’occasione unica di pernottare nell’ex locale del guardiano della torre e sentiti come Raperonzolo o il Principe Valiant, ma con un po’ di comfort in più. Inoltre, oltre alla stupenda vista sull’Aare, a seconda del giorno di arrivo ricevi un’e-bike, una guida della città, un viaggio in battello oppure altre sorprese.

Info su Soletta: https://www.myswitzerland.com/it-it/suggerimenti/citta/soletta.html

In battello lungo il Reno a Sciaffusa. By MS Konstanz.

Pernottare sul proprio battello e scoprire la città di Sciaffusa! Fare dei tour partendo dal quartiere portuale alla scoperta della storica città dei bovindi. Oppure godersi semplicemente l’ambiente esclusivo dell’hotel in battello con il Reno tutt’attorno e l’atmosfera nautica nella «camera d’albergo». Lasciare vagare la mente sulla sedia sospesa sul ponte di poppa dello storico battello a motore. Un relax a due molto speciale. Pernottamento, inclusi WC e acqua corrente a bordo, ricca colazione a buffet presso il Sorell Hotel Rüden (ca. 10 minuti a piedi). Benvenuti a bordo!

Info su Sciaffusa: https://www.myswitzerland.com/it-it/schaffhausen-highlights.html

Prenotazioni
Dal 5 giugno 2018 fino al 31 agosto 2018 su Svizzera.it/popup

Prezzi
Prezzo per camera/notte, prima colazione inclusa: da 150 a 750 CHF