Da Interlude Hotel & Resort un ringraziamento particolare al personale della Sanità

Quanto è successo in Italia e in altri Paesi del mondo è un evento senza precedenti nella storia recente, che nessuno avrebbe mai immaginato. Si sta combattendo una guerra che ha ferito a morte tantissime famiglie. Tutti noi abbiamo avuto qualche perdita, tra amici o famigliari, tutti noi ci siamo sentito coinvolti da vicino da tutto quanto sta ancora accadendo. Ma c’è stata una categoria di persone a cui tutti noi indistintamente dobbiamo dire grazie: al personale della Sanità.

Medici, infermieri e tutto il personale che giornalmente lavora negli ospedali, compresi cuochi e inservienti delle pulizie. In tanti hanno pagato un duro scotto per far fede al loro “Giuramento di Ippocrate”. Alcune immagini che ci sono state proposte dai media hanno fatto comprendere il valore di queste persone e quanto sia dura la lotta che affrontano ogni giorno.
Ci sono state molte manifestazioni di solidarietà e tra queste è bello segnalare quanto propone Interlude Hotel & Resort, in collaborazione con alcune strutture dell’apprezzato brand, per ringraziare in maniera tangibile il personale sanitario per l’impegno e l’abnegazione profusi in questo particolare momento che la nostra società sta vivendo.

“Avremmo voluto contribuire diversamente per aiutare il personale sanitario in questa fase, ma Interlude è fatto di piccole realtà” – dice Laura Lo Mascolo (CEO e Founder) – “e parafrasando Pablo Neruda secondo cui grazie è forse una parola logora ma che brilla come una vecchia moneta, non potevamo non contribuire anche noi e, grazie all’intuizione di uno dei nostri partner, abbiamo pensato di farlo con quello che sappiamo fare meglio, l’accoglienza.”

“La Direzione ha deciso di dare il proprio contributo con l’accoglienza nelle nostre strutture. Un’iniziativa chiamata ‘Il nostro grazie’: un’offerta dedicata a tutto il personale sanitario.”

La proposta prevede camera con colazione inclusa e uno sconto del 50% sull’intero soggiorno (e del 30% in camera family).
Attenzione, per l’adesione all’offerta, al check in è richiesto il tesserino come personale sanitario. L’offerta è soggetta a disponibilità e non può essere cumulata con altre offerte. L’offerta è altresì limitata ad un partecipante per camera, se marito e moglie sono medici lo sconto è sempre il 50% al massimo se sono in 2, ovvero il 30% al massimo se sono in una family.

Le strutture di Interlude in Sicilia che hanno aderito all’offerta sono Shalai Resort (Linguaglossa), Il Bevaio di Corleone (Campofiorito), Al Belvedere Salina (Leni), Alimunera Hotel (Naso), B&B Albachiara (Agrigento), Villa Saracina (Vulcano), Clelia Hotel & Appartments (Ustica); mentre in Toscana possiamo trovare Locanda Sant’Agata e Cascina Canova (San Giuliano Terme).

Per maggiori informazioni: www.interludehotels.it

Nando Carrega